Residui

Residui

BPL- Buone pratiche di laboratorio

Res Agraria realizza studi finalizzati alla determinazione dei residui in conformità alle norme BPL, OECD,GAP (Buone Pratiche Agricole) ed a tutte le linee guida nazionali ed internazionali. Res Agraria segue i protocolli SANTE e SANCO dell’Unione Europea.

Tutte le fasi dello studio sono gestite dai tecnici di RES AGRARIA in maniera scrupolosa, seguendo sia le proprie procedure, che le linee guida sopraccitate e utilizzando attrezzature appropriate e dedicate agli obiettivi della ricerca. La struttura è dotata di una propria area freezer, con celle separate, per la conservazione di reperti trattati e non trattati. Inoltre sono presenti due aree distinte per il processamento dei campioni vegetali e/o per la loro omogeneizzazione.

Tutte le attività, le attrezzature e gli archivi sono completamente dedicati o separati dalle altre attività sperimentali. Res Agraria garantisce la spedizione dei campioni vegetali ai laboratori di analisi in tempi celeri. Res Agraria aggiorna o addestra il proprio personale attraverso annuali corsi interni e con frequentazione di corsi esterni qualificati (es. THERQA). La conformità degli studi ai principi GLP/BPL è garantita da un team di Assicuratori di Qualità esterni.